Viva la pappa…col pomodoro!

Buon pomeriggio e ben tornati sul mio blog! Oggi ho deciso di riservare un piccolo spazio per un’altra ricetta tipica toscana che molti di voi conosceranno visto che questo primo piatto è stato nel tempo continuamente modificato, personalizzato e tramandato di luogo in luogo: la pappa al pomodoro.

Come dicevo, questo piatto mette le sue radici nelle cucine toscane moltissimi anni fa, è infatti considerato un piatto “povero” anche per gli ingredienti di cui è composto, ingredienti che erano facilmente reperibili in tempi magri e che, se messi insieme, potevano tirar fuori qualcosa di gustoso e sostanzioso allo stesso tempo.

Seppur la pappa al pomodoro sia classificata come “primo piatto” viene spesso servita anche come piatto unico (data la quantità di pane presente) e, negli ultimi anni, ha preso campo anche nei buffet dei locali che organizzano aperitivi o apericene. Mi capita spesso infatti di fermarmi con gli amici per mettere qualcosa sotto i denti dopo una lunga giornata di shopping e di trovare sopra i tavoli imbanditi dei piccoli ciotolini monodose riempiti di pappa al pomodoro e guarniti da formaggio o foglie di basilico…ottima idea direi, visto il bassissimo costo da affrontare per prepararne anche grandi quantità!

Ognuno ovviamente ha il suo modo di prepararla e da mamma a mamma o da nonna a nonna c’è sempre qualcosa che può cambiare; alcuni la preferiscono più liquida altri invece più corposa, alcuni aggiungono il peperoncino altri invece la lasciano quasi insipida, altri ancora addirittura la premono dentro degli stampini per muffin e la ribaltano nel piatto come fosse uno sformatino…insomma, i gusti son gusti! Ma qual’è la base per questa ricetta, quella che tutti possiamo usare per partire e che poi potremo personalizzare in seguito a nostro piacimento?

Qua sotto vi riporto una delle tante versioni che si trovano su internet e che ho ritenuto fosse la più simile a quella che usiamo in casa, sia come dosi che come risultato.

Il sito ricette della nonna ci dice:

Ingredienti

  • 800 gr di pomodori maturi
  • 300 gr di pane toscano raffermo*
  • 20 foglie di basilico **
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di cipolla bianca tritata
  • brodo vegetale o acqua calda ***
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

*se il pane è cotto a legna il risultato sarà migliore

**con le foglie di basilico lascio libero arbitrio

***se si può è molto meglio usare il brodo vegetale

Procedimento

Lavate i pomodori, praticategli una piccola incisione a croce e tuffateli per pochi secondi in acqua bollente. Scolateli, eliminate la pelle e i semi interni e tritateli finemente con un coltello.

In un tegame, scaldate a fuoco dolce 3 cucchiai d’olio e fateci imbiondire uno spicchio d’aglio, prima che si bruci eliminatelo e aggiungete la cipolla tritata. Bagnate con poco brodo caldo e fatela stufare fino a che non diventa tenera.

Unite il pomodoro e alzate la fiamma. Fate cuocere per 5 minuti in modo che il sugo si restringa leggermente. Aggiustate di sapore con sale e pepe.

Unite il pane tagliato a fettine sottili e il basilico tagliato a julienne.* Abbassate la fiamma e mescolate spesso con il cucchiaio di legno per evitare che la zuppa si attacchi sul fondo.

Proseguite la cottura unendo progressivamente del brodo caldo e mescolando spesso per circa trenta minuti fino a chè la zuppa non assuma una consistenza morbida.

Distribuitela nei piatti fondi e lasciatela riposare prima di servirla con un filo d’olio e con una foglia di basilico al centro del piatto.

*a me il pane piace tagliato a grandi cubetti e non aggiungo il basilico in fase di cottura

Pappa-al-pomodoro-640x426

Ed eccola qui, servita in una cocotte farà sicuramente la sua bella figura e il gusto non lascerà di certo scontenti 🙂

Come dice la canzone…viva la pappa col pomodoro che è  un capo-po-po-po-polavoro! Buona pappa a tutti, baci!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...