I giorni della merla

I GIORNI DELLA MERLA: 29, 30 e 31 GENNAIO.
Secondo l’antica tradizione contadina il 29, 30 e 31 gennaio sono considerati i giorni più freddi dell’anno. La leggenda vuole che in Maremma, presso Santa Fiora, in una terribile notte di freddo con la neve che aveva imbiancato campi, alberi e case, una coppia di merli volava basso cercando un luogo per ripararsi. Entrambi erano bianchi e quasi si confondevano in mezzo al candore della neve, quando notarono del fumo che si levava dal camino di una casa colonica e andarono a rifugiarsi all’interno del caldo e comodo fumaiolo. Restarono lì dentro per tre giorni finché non videro che fuori era tornato a splendere il sole. Quando uscirono si accorsero che erano diventati tutti neri: la fuliggine del camino aveva macchiato in maniera indelebile il loro piumaggio. Da quel giorno tutti i merli sono neri e gli ultimi tre giorni di gennaio vengono solitamente chiamati “I GIORNI DELLA MERLA”.

(da “LO STRUSCIO TOSCANO” di Franco Ciarleglio, Edizioni Sarnus Firenze)

Annunci

4 risposte a "I giorni della merla"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...