La Palla Grossa

Avete mai sentito parlare dell’antico torneo della Palla Grossa?

In pratica Piazza Mercatale viene ricoperta di sabbia così che 50 “gladiatori” possano correre dietro a una palla dandosele di santa ragione!

Risultati immagini per pallagrossa prato
pallagrossa.it

Questo gioco, di origine pratese e risalente al medioevo, è praticato a Prato fin dagli inizi del cinquecento.

Inizialmente venivano ammessi al gioco aristocratico soltanto gli uomini della nobiltà, ma poi la cerchia delle iscrizioni si è allargata a tutti i giovani con comprovate capacità fisiche e abilità.

Le due squadre erano composte da 54 giocatori, detti “calcianti”, che dovevano avere tra 18 e i 45 anni ed essere sani, robusti e di buona fama.

I ruoli di gioco erano: corridori (attaccanti), sconciatori (difensori), datori innanzi (centrocampisti) e datori addietro (portieri).
Quando la palla oltrepassava lo steccato avversario era punto, detto “posta”.

La partita durava un’ora di tempo e vinceva chi aveva ottenuto il maggior numero di punti.

Oggi come allora ad affrontarsi sono quattro squadre, ognuna con il proprio colore e il proprio stemma che rappresentano il “Quartiere” d’appartenenza: ecco allora che si sfidano “i verdi”, “i gialli”, “gli azzurri” ed “i rossi”.

Si può dire che questo gioco assomigli un po’ al più conosciuto calcio fiorentino, ma siccome veniva giocato in un campo più stretto e con una palla più grande ha preso il nome di “palla grossa”.

I calcianti fiorentini giocavano infatti con una palla più piccola, colpendola anche con le mani, invece il calcio a Prato si giocava utilizzando solo i piedi per colpire la palla, dato che la piazza non era grande come quella di Santa Croce a Firenze.

A me il calcio non è mai piaciuto in maniera particolare, ma dato che questo è giocato da uomini muscolosi, ben piazzati e con strani costumi colorati potrebbe essere interessante 😉

Annunci

4 risposte a "La Palla Grossa"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...