Lo strano uso delle cose

Buongiorno a tutti!

Attenzione! Stamattina articolo delirante!


Ero qui seduta al tavolo a fare colazione e mi è caduto l’occhio su un segnalibro di cartoncino che mi ha dato la biblioteca una volta che ho preso un libro in prestito. La data della scadenza del prestito che è riportata lì sopra è 13/01/2022, questo non significa che non abbia preso altri libri da Gennaio ad oggi, anzi, io viaggio con la media di uno al mese! Vuol dire però che quel segnalibro non è finito nel cassonetto della carta come i suoi fratelli di Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre e (tra poco) Ottobre perché quello non è più un segnalibro, ma ha acquisito un uso diverso nella mia vita, cosa che gli ha permesso di salvare la sua 😁


È un po’ come la questione della sedia-armadio che teniamo in camera, no? All’inizio era solo una sedia o una poltrona che faceva parte dell’arredamento e che, probabilmente, era stata pensata per contenere le chiappe, poi si è capito che una sedia in camera da letto non serve a meno che non si debbano fare delle sedute con uno psicologo, quindi quasi quasi si è pensato di toglierla.

Ma un dì, per caso, ci è stato lanciato sopra un paio di jeans, i soliti che si mettono ogni giorno e che fa comodo avere a portata di mano per non star sempre ad aprire l’armadio quando al mattino siamo assonnati. Il giorno dopo è toccato anche alla maglia, poi ai calzini perché è ovvio, no? Nessuno mette i calzini usati ma ancora usabili nel cassetto dei calzini puliti, e fu così che la poltrona che quasi quasi non serve e quasi quasi la butto o la sposto assume un nuovo ruolo e può rimanere lì dov’è, anche se con una nuova missione.


Pensandoci, non succede un po’ così anche con alcune persone?


Comunque, tornando al segnalibro, ho il brutto vizio di bere cose mentre leggo in relax sul divano e una volta finito mi fa una fatica immensa alzarmi per andare ad appoggiare il contenitore sul tavolo o direttamente nel lavabo, quindi il nostro segnalibro di cartoncino che la biblioteca mi aveva dato a gennaio, dopo il suo uso era sopravvissuto perché era stato degradato a poggiatazzina: lo usavo per non far fare il “fondo” sul pouf alle tazze da caffè o da tè, ma adesso ha assunto un compito ancora più degradante, che è quello di fionda.


Fionda per gli insetti, a dire il vero, fionda per le cimici se vogliamo essere precisi.

Cimici, puzzole, come le chiamate?? Io ho la casa piena! Piena! Entrano come elicotteri dalla porta spalancata e mancante di zanzariera e si appropriano delle tende, dei termosifoni, delle fessure nelle travi…le ritrovo dentro ai pensili, infilate nelle scarpe, dentro la borsa termica che uso per andare a lavoro!

Certe volte le schiaccio per sbaglio e la stanza diventa una camera a gas, vi prego ditemi che non sono sola ma soprattutto vi prego ditemi come rimediare 😭
Quel che sto facendo, per ora, è fargli passare quel benedetto segnalibro sotto alle zampe per poi lanciarle fuori, ma non posso continuare così…non posso proprio.
Non preoccupatevi per lui, lui tornerebbe a essere il poggiatazzina!

Se avete una soluzione contro quegli animali infestanti vi prego ditemela, ve ne sarò immensamente grata 😓

Pubblicità

9 risposte a "Lo strano uso delle cose"

  1. “Se avete una soluzione contro quegli animali infestanti”
    incendiare la casa, ma mi pare eccessivo

    Ad ogni modo anche noi in camera da letto abbiamo una sedia/poltrona di ottima fattura (un regalo di anni fa) che è diventata posa-oggetti e porta-abiti.

    "Mi piace"

  2. So che non è credibile, però, anche su questi teneri insetti, da bruciare con la racchettona elettrica, ma di quelle serie che agiscono tipo arma di Thor però elettrificata, è stato scritto un raccontino … è roba di tempo fa

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...